Naked Cake ai Frutti i Bosco

Naked Cake ai Frutti i Bosco

Roma – Naked Cake ai Frutti i Bosco.

Naked Cake… Ovvero una torta nuda ma tanto Chic!!!La moda delle naked cakes si sta diffondendo sempre più anche in Italia, rubando la scena alle tradizionali torte nuziali o alle wedding cakes in pasta di zucchero… Che diciamolo sono tanto belle ma sul gusto lasciano un pò a desierare…

Le bellissime e scenografiche torte nude si spogliano, mettendo in mostra tutta la loro bontà e ci invogliano ad essere assaporate con lo sguardo prima che con il palato…  niente glassa, niente copertura, solo strati di torta e di ripieno, decorati con frutta fresca ed arricchiti con fiori in abbinamento cromatico e stilistico.
Proprio per la mancanza di rivestimento, è fondamentale la precisione nel taglio delle basi e l’attenzione nella stesura della farcitura. Nella sua essenzialità, la naked cake è un dolce estremamente elegante e raffinato. Le decorazioni assumono importanza fondamentale proprio per la loro essenzialità e semplicità. E’ preferibile che le torte si sviluppino in altezza per ottenere un effetto slanciato ancora più elegante. Per questo motivo ogni piano ha, a sua volta, almeno due strati di farcitura ed ogni strato deve avere lo stesso spessore; ma anche le torte meno alte non sono da meno in quanto ad eleganza, gusto e raffinatezza; l’importante è posizionare le decorazioni in maniera armonica ed invitante.
Queste torte offrono infinite possibilità di personalizzazione sia nel gusto che nella decorazione, ma occorre avere estrema precisione nel realizzarle

Elia Gagliardi ci propone una splendida Naked Cake ai Frutti di Bosco e frosting al mascarpone, una torta davvero golosa quanto elegante e raffinata… Ecco la ricetta…

Tempo di realizzazione.
4 ore.

Difficoltà.
Media.

Stampi da 32-26-22 cm.

Ingredienti.

Per lo stampo da 32cm.
10 uova.
300 g di zucchero.
300 g di farina.
semi di bacca di vaniglia.

Per lo stampo da 26 cm.
6 uova.
180 g di zucchero.
180 g di farina.
semi di bacca di vaniglia.

Per lo stampo da 22 cm.
5 uova.
150 g di zucchero.
150 g di farina.
semi di bacca di vaniglia.

Per il frosting.
2 kg di mascarpone.
1 lt di panna fresca.
510 g di latte condensato.

Per la salsa ai frutti di bosco.
1.5 kg di frutti di bosco (freschi o surgelati).
360 g di zucchero.
il succo di 1 limone.
2 pizzichi di sale.

Per lo sciroppo di zucchero.
500 ml di acqua.
250 gr di zucchero.


Procedimento.

Per i Pan di Spagna.
Montate le uova rigorosamente a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad ottenere un composto quintuplicato di volume.
Occorrerà montare per 20 minuti con una planetaria, il composto dovrà essere ben gonfio e spumoso. Aggiungete in più riprese la farina setacciata molto delicatamente. Incorporate le farine con una spatola dal basso verso l’alto fino ad ottenere una consistenza omogenea.
Aggiungete i semi di bacca di vaniglia. Inserite l’impasto nella tortiera opportunamente imburrata e leggermente infarinata.
Cuocete in forno statico e preriscaldato a 170°C per circa 40-50 minuti, non aprite mai il forno prima dei 35 minuti.
Fate la prova stecchino per verificarne la cottura.
Trascorso il tempo necessario fate intiepidire ed estraetelo dallo stampo Io consiglio sempre il riposo di un giorno.

Per il Frosting.
Montate la panna fredda di frigo e tenetela da parte. Con le fruste elettriche, montate il mascarpone, aggiungendo a filo il latte condensato. Non vi preoccupate se vedete che il composto diventa liquido, basta continuare a montare e sarà sodo. Con una spatola aggiungete al composto di mascarpone la panna con movimenti dal basso verso l’alto. Conservarla in frigo fino all’utilizzo.
Note: Tenete tutti gli ingredienti: panna, mascarpone e latte condensato, in frigo prima di usarli, in questo modo la crema si realizza più velocemente e potete usarla subito.

Per la salsa ai frutti di bosco.
In una pentola, radunate i frutti di bosco insieme a un paio di cucchiai di acqua e lo zucchero, quindi portate ad ebollizione a fiamma vivace, mescolando di tanto in tanto. Unite un pizzico di sale e il succo di limone, quindi lasciate sobbollire a fuoco medio per circa 10-15 minuti, schiacciando la frutta con un cucchiaio affinchè si sfaldi nella salsa. Lasciate raffreddare Si conserva in frigo

Per lo sciroppo di zucchero.
Portate a bollore l’acqua con lo zucchero fino a quando non è completamente sciolto. Mettete buccia di arancia, di limone e la bacca di vaniglia. Una volta freddo filtrare.

Montaggio.

Dividere ciascun pan di spagna in tre dischi.

Posizionare su un vassoio da portata il primo disco, inumidirlo con la bagna e con l’aiuto della sac a poche ricoprirla di frosting e sopra qualche cucchiaio di salsa.

Continuare cosi alternando strati di torta e ripieno.

Consiglio di utilizzare i sostegni per torte fra un pan di spagna e l’altro per renderlo più stabile.

Mettere la torta in frigo per almeno 4 ore.

Prima di servirla decorarla con frutta fiori freschi e spargere dello zucchero a velo.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Elia Gagliardi.

Mi chiamo Elia Gagliardi, ho 46 anni, vivo a Pescara e con mio marito siamo titolari di un negozio di cartoleria. Non ho molto tempo a disposizione ma quando posso mi diverto a pasticciare, soprattutto per le persone che amo…la cucina è un atto d’amore!!! Mi piacciono le ricette della tradizione e utilizzare le materie prime della mia terra.

Elia Gagliardi

Elia Gagliardi

.

Link a Lady Kitchen

 

Potrebbero interessarti anche...