Categorie
cucina

Finger food: polpettine di carciofi con cuore filante

ROMA – Delle graziose e gustose polpettine di carciofi con un cuore filante di formaggio. Facili da preparare, ottime come finger food per il vostro aperitivo.

Ingredienti: un chilo di carciofi, 3 uova, 300 grammi di mollica di pane, 12 grammi di prezzemolo, uno spicchio d’aglio, 50 grami di parmigiano grattugiato, pepe, 65 grammi di Montasio, pangrattato, olio per friggere.

Preparazione: 

Iniziate a pulire i carciofi: togliete le foglie esterne e tagliate il gambo; poi tagliate le punte e divideteli a metà quindi eliminate la parte centrale più secca, detta barba. Metteteli in una bacinella con acqua abbondante e con il succo di un limone tagliato a metà per non farli annerire. Quando avrete pulito tutti i carciofi, fateli cuocere in abbondante acqua salata in pentola a pressione per 10 minuti (se non avete una pentola a pressione sbollentateli per 20 minuti): i carciofi dovranno risultare teneri ma non sfatti. Intanto, ricavate da un pezzo di pane (meglio se raffermo), eliminando la crosta esterna, 300 gr di mollica e tagliatela a cubetti.

Scolate i carciofi e poneteli in un mixer: azionate le lame per renderli in crema. Salate e pepate, aggiungete la mollica a cubetti, il grana grattugiato e l’uovo e infine uno spicchio d’aglio schiacciato. Frullate il tutto fino a che tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Trasferite il composto ottenuto in una ciotola e unite il prezzemolo tritato. Lasciate intiepidire il composto e nel frattempo, tagliate il montasio a cubetti piccoli, circa mezzo cm. A questo punto formate le polpette: prendete circa 20 gr di impasto e modellatelo a forma di pallina con le mani (12). Per facilitare l’operazione, bagnate il palmo con l’acqua. Con l’indice, premete delicatamente la polpetta al centro, formando un piccolo buchino in cui inserirete un cubetto di montasio. Girate ancora con i due palmi la pallina di impasto, in modo che il ripieno sia ben coperto e la polpetta risulti uniforme.

Una volta terminato il ripieno, impanate le polpettine passandole prima nell’uovo sbattuto e subito dopo nel pangrattato, che dovrà ricoprirle interamente. Riscaldate l’olio in una pentola capiente e, quando sarà arrivato a temperatura (circa 180 gradi), friggete le polpettine, girandole di tanto in tanto, in modo che siano ben dorate da tutti i lati. Se non volete friggere le polpettine, potete cuocerle in forno a 200° per 25 minuti, fino a che non si saranno dorate. Scolate le polpettine e lasciatele asciugare su carta assorbente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.