Contest: Panini per la tavola natalizia (di Floriana Moroni)

Contest: Panini per la tavola natalizia (di Floriana Moroni)

Roma – Contest: Panini per la tavola natalizia (di Floriana Moroni)

Ricetta partecipante al Contest La Magia del Natale in Cucina

Floriana Moroni per la tavola delle feste ci propone degli sfiziosissimi Panini per la tavola natalizia

Natale si avvicina a grandi passi, solo ieri eravamo ancora a novembre, tutti noi pensavamo di avere ancora tempo in abbondanza ma eccoci qua a metà dicembre a dover fare i conti con i regali per i quali siamo ogni anno immancabilmente in ritardo (nonostante ci ripromettiamo sempre di pensarci ad ottobre!! -e magari a ottobre ci abbiamo anche pensato, un pensiero fugace che ci attraversa la mente-), i menu per le varie cene natalizie per cui non vogliamo fare i soliti piatti triti e ritriti, gli addobbi che non sono finiti come vorremmo.
Il mio Natale incombe perché stasera ho la prima cena natalizia, ma quest’anno ho deciso di godermi l’atmosfera e ogni singolo attimo, anche per recuperare lo stress dell’anno scorso, incastrata in un lavoro che non mi apparteneva e che mi ha “regalato” delle Feste molto amare.
Per cui sono ancora in pigiama, con l’impasto per il pane che lievita, a scrivere questo post mentre ascolto e riascolto Cambio direzione di Francesco Renga.
Poi dunque, devo ancora lavare i pavimenti, preparare il piatto principale, sistemare e incartare anche il regalo. Mmm…però il dolce è pronto
Ma prendiamo spunto dalla canzone: cambiamo direzione! Godiamoci il Natale quest’anno. I nostri amici non faranno certo caso alla casa in disordine e poi basta sistemare il disordine ad arte, come nelle riviste di arredamento: una coperta poggiata con grazia sul divano, una pila di libri poggiata sul pavimento.
E se abbiamo invitato anche la solita amica/parente criticona (perché non possiamo sottrarci, magari la suocera) che è un anno che aspetta questo momento per poi criticarci con tutto il gruppo di amici/parenti? Beh, non vogliamo mica essere così cattivi da toglierle l’unico motivo di divertimento? In fondo è Natale anche per lei.
Quindi quest’anno Natale Zen!!!
E dunque per decorare la tavola: pane! Così mentre lui lievita, noi ci riposiamo.

Difficoltà: bassa.

Tempo di preparazione: 2h 30′.

Ingredienti:
500 g di farina 00.
1 bustina di lievito di birra secco (7 g).
300 g di acqua tiepida.
10 g di olio evo.
7 g di sale.
20 g di zucchero.


Procedimento.

Setacciate la farina in una ciotola capiente e formare la fontana. In un angolo aggiungete il sale, in modo che non venga direttamente a contatto con il lievito, che aggiungerete al centro della fontana insieme allo zucchero. Unite l’acqua e l’olio e mescolate con un cucchiaio finché non si formerà un composto irregolare e appiccicoso.
Rovesciate l’impasto su un piano infarinato e impastate per 10 minuti, fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Rimettete nella ciotola unta di olio e spennellate anche la superficie dell’impasto con un filo d’olio.
Coprite con la pellicola e lasciate lievitare al caldo per un’ora.
Riprendete l’impasto e lavoratelo per un minuto.
Dividetelo in piccoli panini tondi e decorate ogni panino con una stellina di pasta. Posizionate su una teglia coperta da carta forno e lasciate lievitare per un’altra mezz’ora.

Infornate quindi a 180° C per almeno trenta minuti. Il tempo dipende dalla dimensione dei panini. Devono diventare coloriti fuori e se battete con un dito la parte sotto deve produrre un suono sordo.
Riempite un cestino con questi panini e la vostra tavola natalizia sarà bellissima.

.

.

Chi è Floriana Moroni.

Cosa dire di me? mi chiamo Floriana, vivo a Torino e sono architetto.
Mi piace dipingere su ceramica, la mia grande passione, ma anche dipingere qualsiasi cosa, mobili, soprattutto le sedie. Mi piace viaggiare, adoro Parigi, ci tornerei almeno una volta l’anno, e spero un giorno di trasferirmici, perché come diceva Hemingway, ci sono solo due posti dove si può vivere felici: a casa e a Parigi. Mi piace leggere, adoro Jane Austen, Henry James, Agatha Christie.
Ho aperto un blog perché ho scoperto che mi piace cucinare, soprattutto i dolci mi riescono particolarmente bene, e adoro fotografare il cibo.

Potete trovare Floriana nel suo Blog “Semi di Vaniglia” e sul suo canale Pinterest  “Floriana Moroni”

Potrebbero interessarti anche...