New York, la mostra fotografica della cinese Liu Xia

New York, la mostra fotografica della cinese Liu Xia

Dalla nostra corrispondente Valeria Rubino
New York (New York – L'Italian Academy della Columbia University di New York e l'Alliance Program hanno inaugurato giovedi sera 'The silent strength of Liu Xia', mostra fotografica che porta per la prima volta negli Stati Uniti 25 opere dell'artista Liu Xia, originaria di Pechino. I soggetti sono bambole chiamate dall'artista 'ugly babies' e fotografate in scenari diversi: tra i libri, avvolte nella plastica, su ripiani con un cielo luminoso sullo sfondo. Le fotografie sono state mostrate al pubblico per la prima volta nel 2011 a Boulogne-Billancourt (Francia) e il 2 marzo, al termine della mostra alla Columbia, raggiungeranno Madrid. Liu Xia è uno dei personaggi più influenti del panorama artistico cinese ma, da quando nel 2010 suo marito Liu Xiaobo ha vinto il premio Nobel per la pace, è agli arresti domiciliari per contrasti col governo cinese, che non le permette più di fare mostre o pubblicare i propri lavori in Cina. Poetessa, pittrice e fotografa, le sue opere si incentrano sulla libertà di espressione, nell'ambito di valori e stili tradizionali.

Potrebbero interessarti anche...