Washington dice sì alle nozze gay, attesa la firma del governatore

Washington dice sì alle nozze gay, attesa la firma del governatore

Olympia (Washington – Lo Stato di Washington ha approvato il disegno di legge che legalizza i matrimoni gay, preparandosi così a diventare il settimo Stato americano a consentirli. Lo ha fatto nella notte italiana, il giorno dopo che una Corte d'appello federale ha dichiarato incostituzionale il divieto della California alle nozze tra persone dello stesso sesso. La Camera di Washington ha infatti approvato il disegno di legge con 55 voti favorevoli e 43 negativi, mentre il Senato lo aveva fatto la settimana scorsa. Il governatore democratico dello Stato, Chris Gregoire, dovrebbe firmare la misura in legge la prossima settimana. I gruppi che si oppongono alla decisione hanno promesso battaglia, ma se non riusciranno a bloccarla le coppie omosessuali da giugno potranno sposarsi. Possono già farlo negli Stati di New York, Connecticut, Iowa, Massachusetts, New Hampshire, Vermont e Washington D.C.

Potrebbero interessarti anche...