Categorie
cronaca

Vacanze nel Mediterraneo: Italia paese più caro

ROMA – Vacanze nel Mediterraneo, l’Italia è il Paese più caro. Sceglierlo per l’estate costa infatti in media il 10% in più rispetto ai Paesi concorrenti. Sono i numeri di un’indagine della Coldiretti che ha preso in esame i dati Eurostat relativi al 2013.

Emerge un quadro chiaro: i turisti ci scelgono meno anche perché costiamo di più. I numeri, sintetizzati da Repubblica, sono impietosi:

La destinazione più conveniente per hotel e ristoranti è infatti il Montenegro dove si paga il 37% in meno rispetto alla media comunitaria, seguito dalla Croazia con il 26% in meno, dal Portogallo dove il risparmio è del 23% e dalla Turchia dove il conto è inferiore del 22% rispetto alla media europea. Il confronto, continua la Coldiretti, è pesante anche con Paesi tradizionalmente rivali dell’Italia come la Grecia dove l’esborso per ristorazione e alloggio è inferiore del 12% e la Spagna che costa il 9% in meno della media.

E i prezzi in tempi di crisi sono un fattore che incide. Ancora Repubblica:

Nel dettaglio la Spagna ha però conquistato il primo posto con un aumento dei visitatori internazionali del 4%, in Grecia l’aumento è stato del 9%, a Malta del 10% e in Portogallo dell’8%. L’ Italia, sottolinea la Coldiretti, si colloca al posto di onore tra le mete europee preferite ma secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale del Turismo si è verificato nel 2013 un calo del 4,3% degli arrivi che ha riguardato sia gli italiani (-8%) che gli stranieri (-0,2%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.