cronaca

Terremoto Etna: tre scosse sismiche di magnitudo 2.2 e 2.3

Catania – Tre piccole scosse sismiche si sono verificate nella zona attorno all'Etna in Sicilia. La prima scossa è stata alle 5.05 di questa mattina, ha avuto una magnitudine 2.2 a 2,9 chilometri di profondità. I paesi più vicini alla scossa sono stati Zafferana, Nicolosi, Viagrande, Milo, Pedara, Sant'Alfio, Santa Venerina e Trecastagni, tutti in provincia di Catania. La seconda scossa è arrivata alle 6.33 con una matritudine di 2.3 a una profondità di 4 chilometri e ha interessato all'incirca la stessa area della precedente. L'ultima scossa è stata registrata, secondo quanto riporta il Centro nazionale di geofisica e vulcanologia, alle 6.51 con una magnitudine di 2.3 a 8.6 chilometri di profondità. Non si registrano danni a persone o cose.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.