Categorie
cronaca

Sigarette vietate in auto e addio pacchetti da 10: le novità

ROMA – Niente più fumo in auto. Niente più pacchetti da 10. Sono solo alcune delle novità per i fumatori che saranno discusse in Consigli dei Ministri già da fine settembre. Ad affermarlo è il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin: “È pronto il decreto legislativo che recepisce la direttiva europea sul fumo da tabacco, ed il provvedimento potrebbe arrivare al Consiglio dei ministri già entro settembre”.

La direttiva il divieto di fumo in presenza di minori e donne incinte. “Il decreto legislativo che recepisce la direttiva Ue – ha spiegato Lorenzin durante la presentazione della campagna 2015 contro il fumo – introduce novità molto importanti, e l’obiettivo è dissuadere dal fumo di sigarette soprattutto i giovani”.

“Tra le innovazioni – ha ricordato la Lorenzin – vi è la norma che prevede che sulle confezioni di sigarette lo spazio dedicato alle avvertenze contro il fumo sia pari al 65% del pacchetto, e dunque molto visibili; vi è anche il divieto di vendita a minori di 18 anni di sigarette elettroniche con nicotina e di sigarette e prodotti di nuova generazione, quello del fumo in auto in presenza di minori e gravidanze, l’abolizione dei pacchetti di sigarette da dieci. Saranno inoltre inasprite le sanzioni sul divieto di vendita ai minori, fino a prevedere per il rivenditore la revoca della licenza dell’attività”.

Tra le altre novità, ha detto Lorenzin, vi è anche il divieto di vendita online di prodotti del tabacco. Il decreto di recepimento, ha concluso, “è pronto ed ora vedremo i tempi di calendarizzazione in Cdm”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.