Scuola, ok al decreto legge: vietate le sigarette elettroniche

Scuola, ok al decreto legge: vietate le sigarette elettroniche

ROMA – Vietate le sigarette elettroniche a scuola. Lo prevede il decreto legge firmato dal ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza e approvato dal Consiglio dei ministri. Per i trasgressori scatteranno delle multe.

Gli incassi delle multe saranno destinati al ministero della Salute “per il potenziamento dell’attività di monitoraggio sugli effetti derivanti dall’uso di sigarette elettroniche, nonché per la realizzazione di attività informative finalizzate alla prevenzione del rischio di induzione al tabagismo”.

Alleggerire i costi delle famiglie, stabilizzare i precari, riorganizzare gli organici amministrativi delle scuole, aumentare i fondi ordinari destinati agli istituti scolastici: questi i temi del “pacchetto scuola” che il ministro Carrozza ha messo sul tavolo della riunione del governo.

Il presidente del Consiglio Enrico Letta, alla fine della riunione durata oltre un’ora e mezzo, ha rivendicato che ”ci interessa ricominciare a investire sulla scuola e l’istruzione dopo anni di tagli, perché sono il centro per il rilancio del nostro Paese. Abbiamo messo a punto alcune prime risposte, ne verranno altre. L’applicazione della Costituzione sul diritto allo studio è all’inizio del nostro provvedimento”.

Dalla conferenza stampa di Letta sono trapelati alcuni dettagli del decreto legge approvato dal governo: ”C’è una norma che estende il permesso di soggiorno alla durata del percorso di studi“, ha detto il premier.

Un altro provvedimento contenuto nel decreto è “il welfare dello studente“. È uno stanziamento di 15 milioni di euro nel 2014 per “favorire il raggiungimento dei più alti livelli negli studi” e “il pieno successo formativo” degli studenti delle medie e delle superiori. Il decreto varato oggi dal governo introduce contributi e benefici in base a tre parametri: l’esigenza di alleggerire la spesa delle famiglie per pasti e trasporti; le condizioni economiche dello studente sulla base dell’Isee; ilmerito negli studi in base alla valutazione scolastica.

Potrebbero interessarti anche...