Rosaria Aprea, miss picchiata dal fidanzato torna in passerella

Rosaria Aprea, miss picchiata dal fidanzato torna in passerella

NAPOLI – Rosaria Aprea torna a sfilare in passerella, nonostante la vistosa cicatrice sull’addome, provocata dalle aggressioni subite dall’ex compagno, Antonio Caliendo. Ha vinto il concorso di bellezza “Ragazza We can dance 2014“,  che si è svolto a Villaricca, in provincia di Napoli.

Dopo la vittoria ha dichiarato:

“Ho imparato che l’amore è gioia e condivisione e non permetterò mai più a nessuno di intrappolarmi in una non vita. Grazie a tutti quelli che mi sono vicini, all’associazione Sos diritti e all’avvocato Carmen Posillipo. Donne fatevi aiutare perché nel buio non si trova facilmente la strada per raggiungere la luce”.

Tornando in passerella la miss vuole mandare un chiaro messaggio a tutte le donne vittime di stalking e violenza di genere: un invito a non arrendersi e a continuare a inseguire i propri sogni.

Per colpa di Caliendo, Rosaria Aprea non ha più l’ombelico, ma al suo posto una lunga cicatrice. I medici furono infatti costretti ad asportarle la milza dopo che fu presa a calci dal compagno nel maggio del 2013. La giovane rimase in ospedale oltre un mese e subì tre operazioni.

Potrebbero interessarti anche...