Rihanna: morto il cugino Tavon, ucciso alle Barbados

rihanna-morto-cugino-ucciso

Rihanna piange la morte del cugino Tavon Kaiseen Alleyne. Il 21enne è stato ucciso con alcuni colpi di arma da fuoco nelle prime ore della mattina di ieri, martedì 26 dicembre, alle Barbados, zona St. Michael. Al momento nessuna ipotesi è stata fatta sul movente dell’omicidio e il killer non è stato ancora identificato.

“Riposa in pace, cugino”, ha scritto Rihanna sul suo account Instagram ufficiale: “Non posso credere che solo la scorsa notte ci stavamo stringendo in un abbraccio. Non avrei mai pensato che sarebbe stata l’ultima volta che avrei sentito il calore del tuo corpo. Ti voglio bene”.

La dedica al cugina è stata accompagnata dall’hashtag #endgunviolence – stop alla violenza a mano armata. Un tema particolarmente caro a Rihanna, che da sempre si oppone a ogni tipo di violenza.

Rihanna, 29 anni, è una delle cantanti più amate del Pianeta. E’ molto legata alle sue Barbados ed è stata la prima artista della sua nazione a vincere un Grammy Award. Nel corso della sua carrieraha accumulato otto Grammy Awards, dodici American Music Awards, un ugual numero di Billboard Music Awards e due BRIT Awards. Ha ricevuto l’Icon Award agli American Music Awards del 2013 per aver influenzato profondamente la cultura pop a livello globale e il Fashion Icon Award del 2014 dal Council of Fashion Designers of America.

Potrebbero interessarti anche...