Quote rosa nei Cda, si parte a settembre

Quote rosa nei Cda, si parte a settembre

ROMA – Dalla prossima estate via alle quote rose nei consigli d’amministrazione delle società quotate in Borsa. A settembre scatterà l’obbligo di avere almeno un terzo in Cda del genere meno rappresentato, e quindi in buona sostanza le donne. La norma è contenuta nella legge del 12 luglio scorso che impone le quote a partire dal primo rinnovo degli organi di amministrazione e di controllo delle società quotate successivo a un anno dall’entrata in vigore della legge stessa. Cosa che accadrà da settembre in avanti.

La norma si dovrebbe anche applicare a quelle società costituite in Italia e controllate da pubbliche amministrazioni non quotate in mercati regolamentati. Per queste è previsto un apposito regolamento.

Potrebbero interessarti anche...