Categorie
cronaca

Processo Ruby, accusa e difesa d'accordo: no alle riprese tv

Milano – Un no alle riprese televisive nell'aula del processo Ruby a carico di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti è arrivato sia da parte dell'accusa che delle difese dei tre imputati per induzione e sfruttamento della prostituzione anche minorile. Le parti civili, che rappresentano 5 giovani ospiti delle feste di Arcore, si sono rimesse alla valutazione dei giudici. I giudici della quinta sezione penale dovranno pronunciarsi nella prossima udienza, fissata per il 2 marzo prossimo. I giudici, al termine dell'udienza di oggi hanno anche snellito il calendario del processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.