Categorie
cronaca

Paolo Bovi tenta suicidio. Ex tastierista Modà è accusato di pedofilia

MILANO – L’ex fonico e fondatore dei ModàPaolo Bovi, ha tentato di suicidarsi la notte scorsa, collegando una canna di gomma al tubo di scappamento della sua auto.

A salvarlo i carabinieri di Cassano d’Adda che l’hanno individuato grazie all’input del braccialetto elettronico di cui si era liberato dopo che gli era stato messo perché ai domiciliari per presunti abusi su minori. L’uomo è stato portato in ospedale e poi in carcere per evasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.