Categorie
cronaca

Orrore Isis: testa di donna decapitata inviata come regalo di nozze

ROMA – Orrore Isis: testa di donna inviata come regalo di nozze. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, Abu Bakr al-Baghdad, leader dell’autoproclamata entità islamista, ha personalmente disposto la decapitazione di una ragazza per omaggiare il matrimonio di una donna-giudice dell’Hisbah, la polizia religiosa dell’Is. Come riporta il sito Caffeina:

“(…) la sposa aveva richiesto la testa di un uomo ma il califfo, in base alla stretta segregazione tra i sessi disposta dalla Sharia, le ha offerto la testa di una donna accusata di spionaggio. Il macabro dono di nozze è stato raccontato da una donna fuggita dai ranghi dell’Hisbah, la spietata polizia religiosa che vigila sugli oltre ottomila sudditi dello Stato islamico applicando la legge islamica con un rigore medievale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.