Categorie
cronaca

Morto Norman Oosterbroek, bodyguard Lady Gaga: ucciso da polizia?

MIAMI – Norman Oosterbroek, bodyguard di Lady Gaga è morto a Miami, in Florida, dopo essere stato colpito dagli agenti della polizia con il taser.

Secondo il portavoce della polizia del distretto di Miami-Dade Norman Oosterbroek, ex guardia del corpo del presidente sudafricano Nelson Mandela nonché di cantanti di fama mondiale quali Lady Gaga, Jay-Z e Rihanna, sarebbe morto lunedì sera “ed è oggetto di un’inchiesta”.

L’uomo, di 43 anni, chiamato “il gigante olandese“, aveva avuto una violenta lite con i vicini. Sempre secondo la polizia, Oosterbroek aveva tentato di entrare nudo in un’abitazione del suo quartiere, a Cutler Bay States, a sud di Miami, quando è stato notato da una vicina che ha iniziato a urlare e ha iniziato a colpirlo, aiutata dal marito. La donna Christiane Jung, ha chiamato la polizia e quando gli agenti sono arrivati sarebbero subito intervenuti sparando con la pistola elettrica.

Oosterbroek è stato dichiarato morto poco dopo all’ospedale Battista.

Nancy Perez, portavoce della polizia di Miami-Dade ha dichiarato: “Era violento e incontrollabile”.

Secondo fonti interne al dipartimento, durante le prime indagini si è scoperto che la temperatura corporea elevata dell’uomo corrispondeva a quella di un individuo sotto effetto di cocaina, e sul suo corpo sono anche state trovate tracce di polvere bianca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.