Categorie
cronaca

New York: in aumento le morti per violenza domestica

New York – Il numero delle persone morte per violenza domestica è notevolmente aumentato negli ultimi tre anni a New York, parallelamente al taglio parziale dei fondi per la lotta contro simili abusi. Gli omicidi classificati come 'relativi alla famiglia' sono aumentati in città del 19% nel 2011 rispetto all'anno precedente, passando da 77 a 92, mentre nel 2009 erano stati 62. La polizia è intervenuta in un numero maggiore di incidenti legati alla violenza domestica, rispondendo a circa 258mila chiamate, più o meno 700 al giorno e 20 telefonate giornaliere in più del 2010. "I fondi che sostengono il programma della città 'Domestic violence empowerment' sono diminuiti", denuncia Michelle Jackson di Human services council, organizzazione no-profit che si occupa di monitorare e contrastare diversi generi di abusi. "L'aumento di omicidi registrato negli ultimi quattro anni – aggiunge – è collegato al taglio di finanziamenti". I fondi erano pari a 4 milioni di dollari nel 2008 e dovrebbero diventare 2,5 milioni il prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.