Categorie
cronaca

Morto a 88 anni Antoni Tapiès, artista dell'Avanguardia spagnola

Barcellona (Spagna) – Ha dipinto fino alla fine, pur con le mani che tremavano e la vista deteriorata. Antoni Tàpies, ultimo grande artista spagnolo del 20esimo secolo, pittore e scultore tra le più significative figure del mondo dell'arte contemporanea, è morto a 88 anni. Tapies è mancato nella sera di lunedì, a Barcellona. L'artista versava in cattive condizioni di salute dal 2007. Lo ha annunciato il governo della Catalogna, la sua regione nativa.

Tàpies è stato uno degli esponenti principali dell'arte astratta e dell'avanguardia spagnola della seconda metà del 20esimo secolo. Era noto per le sue opere imponenti in cui impiegava materiali di scarto di uso quotidiano, dalle calze ai cavi di metallo (che coronano la facciata della sua Fondazione nel cuore di Barcellona, con la famosa opera 'Nuvola e sedia'). Suoi marchi di distinzione erano croci, la lettera X, il numero 4, a simboleggiare i quattro elementi della natura e dei quattro punti cardinali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.