Categorie
cronaca

Megaupload: Kim Dotcom può di nuovo accedere a internet

Auckland (Nuova Zelanda) – Kim Dotcom, fondatore del sito Megaupload arrestato a gennaio e ora agli arresti domiciliari, potrà di nuovo accedere a internet. Lo ha deciso il giudice neozelandese David Harvey, spiegando che il comportamento di Dotcom è stato finora "esemplare". L'uomo potrà inoltre andare in piscina una volta al giorno, recarsi due volte alla settimana in uno studio di Auckland per registrare musica e incontrare una volta alla settimana i suoi colleghi di Megaupload, coimputati nello stesso caso, per prepararsi all'udienza sull'estradizione negli Stati Uniti in programma ad agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.