Categorie
cronaca

L’eliporto del Pirellone bis per i finalisti dell’Isola dei famosi

MILANO – L’Isola dei famosi sbarca in Lombardia. O meglio nella nuova sede della Regione.

Il presidente Roberto Formigoni ha concesso infatti l’uso dell’eliporto costruito in cima al Pirellone bis per la finale del programma in onda il 5 aprile su RaiDue.

L’accordo prevede che i concorrenti superstiti atterrino sul tetto di Palazzo Lombardia, mentre nello spazio coperto del complesso di via Pola-Rosellini-Taramelli, costato 571,4 milioni di euro, si terranno le prove di sopravvivenza.

«Formigoni alla frutta». La notizia ha suscitato la reazione del Pd in consiglio regionale: «Si potrebbe fare del sarcasmo e dire che Formigoni non vede l’ora di andare all’Isola dei famosi, tanto le camice genere hawaiano già le ha» hanno commentano con sarcasmo, aggiungendo: «non ci pare che alcuna istituzione, in giro per l’Italia, si presti a cose di questo genere, e, soprattutto se pensiamo ai problemi di quella Lombarda, a noi questa notizia fa tristezza. Formigoni è davvero alla frutta. E per giunta esotica». Neanche a chilometro zero!

Nelle edizione passate i naufraghi atterravano a Linate e si sfidavano in un set allestito vicino all’Idroscalo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.