“Ha maniglie amore”: bodybuilder ironizza su donna sovrappeso FOTO

Diana Andrews 5

LONDRA – Una bodybuilder è stata criticata per aver mostrato di nascosto il corpo di una compagna di palestra, pubblicando la foto sui social network. Accade a Londra: Diana Andrews vede una donna in sovrappeso che fa il tapis roulant e decide di fare un post scrivendo nella didascalia “le maniglie dell’amore” aggiungendo: “Scommetto che ordina hamburger per corrispondenza”.

Dopo la diffusione del post, la donna è stata criticata dagli utenti che l’hanno accusata di scoraggiare la gente “che va in palestra per provare a perdere peso”. La Andrews, dopo le critiche è stata costretta a chiudere i suoi profili e a chiedere scusa. La donna ha circa 17mila follower. Su Snapchat ha scritto: “Mi rendo conto che ho sbagliato a fare questo stupido scherzo. Non era mia intenzione ferire o mancare di rispetto a qualcuno”.

Emmy Gilmour della Recover Clinic che aiuta le persone che soffrono di disturbi alimentari, riguardo l’accaduto ha commentato: “Questo è davvero un tragico esempio di come la società condizioni le donne mettendole le une contro le altre. Viviamo in un’epoca in cui è normale dire alle donne che sono inadeguate e che devono scusarsi per il loro aspetto”,  ha detto all’Huffington Post Gilmour.

La Andrews compete nella Great Britain bodybuilding e fitness Association (UKBFF). L’organizzazione, dopo quanto accaduto ha però messo le mani avanti dicendo che la donna “al momento non appartiene al nostro gruppo”. La vicenda ricorda quella della ex playmate Dani Mathers che a luglio pubblicò una foto su Snapchat che ritraeva una donna di 70 anni senza vestiti. La foto era stata scattata nello spogliatoio di una palestra e per lo scatto la Mathers rischiò una condanna a sei mesi di carcere e mille dollari di multa.

La 29enne era finita a processo e si era scusata spiegando di aver repentinamente cancellato la foto incriminata. Questo le aveva permesso di evitare la condanna.

 

Potrebbero interessarti anche...