Categorie
cronaca

Gatti alla griglia in Perù: giudice blocca festival di Currunao

ROMA – Una corsa di gatti, chi perde finisce in pentola. E’ la macabra “corrida” che per tradizione viene allestita ogni anno in Perù, a La Quebrada.

Ma stavolta il festival del Currunao, per volere del sin, non finirà con i felini alla griglia o in casseruola. Il tribunale ha infatti deciso di sospendere questa tradizione, ormai avvertita da molti come un’insopportabile crudeltà verso gli animali. Ma lo stop è arrivato anche perchè molti bambini risultavano turbati dallo “spettacolo”.

«Un evento che alimenta la violenza, basato su atti crudeli nei confronti degli animali che causano grave danno sociale e di salute pubblica»: così ha spiegato il magistrato María Luyo Sánchez. Nel corso della manifestazione pare che i poveri animali venissero maltrattati e torturati. Ora il governo sta studiando se sopprimere in tutto il Paese manifestazioni simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.