Cile, uomo compra bebé su internet per 102 dollari

Cile, uomo compra bebé su internet per 102 dollari

SANTIAGO DEL CILE (CILE) – Compra bebè su internet per 102 dollari: è successo in Cile, dove un uomo ha acquistato una neonata da una donna in cambio di denaro, secondo quanto riportato da El Universal.

Il pubblico ministero ha chiesto per l’uomo una condanna a due anni di reclusione con l’accusa di “usurpazione di stato civile” per l’acquisto della neonata, registrata illegalmente come sua figlia presso il Registro Civile.

La bambina sarebbe stata consegnata al compratore il 6 novembre 2013, due giorni dopo la sua nascita, dalla madre, una giovane 18enne, che ha ricevuto il denaro in un ospedale di Santiago, una volta consegnata la piccola.

La bambina ha vissuto come figlia naturale dell’uomo e di sua moglie fino a gennaio 2014, ha spiegato un responsabile della procura. Poi il caso è venuto alla luce, dopo che il padre biologico ha denunciato alla polizia cilena che sua figlia era stata rapita.

La polizia ha arrestato la madre della ragazza, insieme con la nonna e la zia, che risultano sue complici, mentre l’acquirente della bambina il prossimo 11 novembre dovrà affrontare il processo che lo vede incriminato.

Potrebbero interessarti anche...