Categorie
cronaca

Austria: preside blocca la rete dei cellulari per impedire agli studenti di copiare

Salisburgo (Austria) – Il preside di una scuola superiore austriaca ha rischiato una multa dopo aver bloccato la rete internet per i cellulari nella scuola in modo da impedire agli studenti di copiare durante gli esami di fine anno. In base alla legge austriaca, infatti, le comunicazioni possono essere disturbate solo da polizia, militari e altri enti incaricati della sicurezza.

Il fatto risale alla scorsa estate quando il direttore dell'istituto, Gerhard Klampfer, ha acquistato e montato a scuola un dispositivo di disturbo elettronico, che impediva agli alunni di fare ricerche sul web con gli smartphone.

Una compagnia di telefonia mobile si è accorta della mancanza di segnale e ha avvisato le autorità competenti di verificare per quale motivo. Si è risaliti così al preside, che ha però affermato di non essere a conoscenza che quanto ha fatto violava la legge e non è stato multato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.