Aumentano i prodotti contraffati sequestrati, nel 2011 sono stati 105 milioni

Aumentano i prodotti contraffati sequestrati, nel 2011 sono stati 105 milioni

Roma – Il mercato del falso, nel 2011, non ha conosciuto crisi o flessioni: anche in questo ultimo anno, infatti, la guardia di finanza ha intercettato oltre 105 milioni di 'tarocchi', tra prodotti contraffatti e pericolosi, supporti pirata e falsi made in Italy. Stando alle stime del ministero dello Sviluppo Economico, in oltre 13mila operazioni anticontraffazione portate a termine nel 2011 (40 al giorno, sabati, domeniche e festivi inclusi), la guardia di finanza ha sottratto al giro d'affari dell'economia criminale un controvalore di falsi quantificabile, in media, in oltre 2 milioni di euro per ciascuna operazione. Oltre la metà (60 milioni) delle merci intercettate sono beni di consumo, ossia articoli per la casa e per la scuola, cosmetici, farmaci e pezzi di ricambio. Non più solo capi firmati e articoli di pregio, ma anche detersivi, saponi, penne, accendini, profumi, cerchioni e centraline elettroniche, fino ad arrivare alle figurine per gli album dei calciatori. Due settimane fa, ad esempio, i baschi verdi di Napoli hanno sequestrato, presso un operatore dell'hinterland partenopeo, quasi 80mila pezzi di ricambio per aspirapolvere contraffatti, tra cavi di alimentazione, sacchetti, filtri, motori e parti di elettrodomestico.

(Segue).

Potrebbero interessarti anche...