Categorie
cronaca

Jennifer Lawrence, arrestato finalmente lo stalker

New York – E’ stato arrestato l’uomo che faceva stalking a Jennifer Lawrence e alla sua famiglia. Si tratta di un 23enne di Vancouver, Canada, accusato di appostamenti e di ripetute e moleste comunicazioni telefoniche. Secondo il New York Daily News, lo scorso mese il canadese aveva contattato Blaine Lawrence, fratello dell’attrice premio Oscar come miglior attrice nel 2013, con circa 200 chiamate, e-mail e sms, in cui affermava di essere il “marito a vita di Jennifer”.

Inoltre, chiedeva al fratello di metterlo in contatto con sua sorella. La famiglia di Jennifer si è detta estremamente preoccupata quando il 23enne ha cominciato con le minacce: alludeva che “qualcosa di brutto” che poteva accadere, aggiungendo che non avrebbe “ucciso nessuno” ma che “l’inferno sta per scatenenarsi”.

Gli agenti di Luoisville nel Kentuchy, dove è originaria Jennifer, hanno emesso un mandato di arresto interstatale per stalking e molestie telefoniche a inizio mese. Il 18 aprile secondo quanto riferito l’uomo è arrivato nel Kentacky da Vancouver e si è rivolto alla locale stazione di polizia per chiedere l’indirizzo della madre di Jennifer. La polizia lo ha preso in custodia e ha disposto una valutazione psichiatrica. E’ stato arrestato dopo essere uscito dall’ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.