Amnesia, rapper di "Amici", nei guai: arrestato per droga

Amnesia, rapper di “Amici”, nei guai: arrestato per droga

2 Ottobre 2014 - di Silvia

TROFANELLO (TORINO) – Amnesia, rapper di “Amici”, nei guai: arrestato per droga. I carabinieri lo hanno trovato con 30 ovuli di hashish, 29 di marijuana e una pianta di cannabis alta più di un metro nella sua casa di Trofanello, nel Torinese.

Il rapper 26enne, il cui vero nome è Lorenzo Venera, è attualmente agli arresti domiciliari. Gli viene contestata la produzione e lo spaccio di stupefacenti. Da parte sua lui si è giustificato affermando che “sono per uso personale”.

Il cantante ha partecipato alla 12esima edizione della trasmissione di Maria de Filippi. A giungo ha pubblicato il suo primo disco, “Dove va a finire“.