Laura Chiatti: “Seno rifatto per colpa dello stress”. Le foto prima e dopo

Laura Chiatti dopo l'operazione 02

Laura Chiatti prima e dopo l’operazione al seno (foto LaPresse)

ROMA – “Mi sono rifatta il seno e tutto per colpa del regista Pappi Corsicato, e il grande stress”. Laura Chiatti, protagonista di “Il volto di un’altra” in concorso al Festival di Roma, risponde ai giornalisti curiosi delle sue nuove forme. “Avete davanti una delle poche attrici sincere che esistano – rivendica la Chiatti – E non ho problemi a dirlo: mi sono rifatta il seno. E tutto perché quando lavoro mi prosciugo, lo stress mi fa dimagrire. Alla fine delle riprese di questo film pesavo quattro chili in meno e non avevo più le mie forme. Così sono ricorsa al bisturi. Sia chiaro, solo un ritocchino. In giro si vedono certi mostri e non bisogna mai esagerare”.

“Magari le avesse rifatte prima – sorride invece il regista – sarebbe stato perfetto per il personaggio”. Nel film la Chiatti interpreta Bella, una conduttrice di un famoso programma televisivo sulla chirurgia estetica, pronta a tutto per la sua sete di potere.

“Così tanto ambiziosa che è pronta a mettere in gioco anche la sua faccia per tornare al successo. La sua anima è così contaminata dall’ambiente che sarà impossibile redimersi”. Bella è una cattiva, insomma, “un personaggio che di rado mi viene proposto”. E con lei, la Chiatti condivide solo la passione per i tacchi. “Quando giravamo ero sempre sui tampoli. Una costumista, dopo ore in piedi, mi ha chiesto se volessi delle ballerine. E io le ho risposto: preferirei donare un rene”.

Potrebbero interessarti anche...