Categorie
celebrity

Sofia di Svezia è incinta, terzo bebè in arrivo

Sofia di Svezia è in dolce attesa. La principessa e il principe Carlo Filippo aspettano il loro terzo bebè.

La Casa Reale svedese ha annunciato la lieta notizia, ma per il momento non è è noto se sia un maschio o femmina.

“Il principe Carlos Felipe e la principessa Sofia hanno il grande piacere di annunciare che stanno aspettando il loro terzo figlio”, inizia così il messaggio.

La nascita è prevista a fine marzo o all’inizio di aprile 2021.

L’ottavo nipote dei re Carlo Gustavo e la regina Silvia si aggiunge così alla lista dei royab baby in arrivo l’anno prossimo.

Non è solo Sofia di Svezia ad aspettare un figlio, ma anche altri membri delle famiglie reali.

I primi mesi del 2021 ci sarà il parto di Eugenia di York, che aspetta il primo bebè dal marito Jack Brooksbank.

Ma non sono gli unici reali britannici ad “attendere” un nuovo arrivo, perché anche Zara Tindall, nipote della regina Elisabetta II, si prepara a diventare mamma per la terza volta.

Meghan Markle e il principe Harry hanno perso il secondo figlio.

Il 2020 è stato anche un anno di perdite, non solo di annunci positivi. Lo sanno bene i duchi del Sussex, che hanno reso nota la notizia dell’aborto spontaneo della duchessa.

L’ex attrice lo ha raccontato la sua esperienza in un articolo scritto per il New York Times dedicato al senso della perdita nella vita umana.

L’aborto spontaneo, secondo il racconto di Meghan, è avvenuto nel luglio di quest’anno.

“Ho saputo in un momento in cui stringevo fra le braccia il mio primo bambino che stavo perdendo il secondo”, ha ricordato.

Poi alcuni dettagli:

“Dopo aver cambiato il pannolino” ad Archie – ha scritto – “ho avvertito un forte crampo e mi sono accasciata sul pavimento con lui fra le braccia, mormorando una ninna nanna per tenerci calmi entrambi”.

“Ma il tono allegro contrastava con la mia sensazione che qualcosa non stesse andando per il verso giusto”.

“Alcune ore più tardi – ha proseguito la narrazione sul New York Times – ero stesa in ospedale, tenendo la mano di mio marito”.