Categorie
celebrity

Le Barbados rimuoveranno la regina Elisabetta come Capo di Stato

Il Commonwealth sta per subire un cambiamento molto significativo. Uno dei suoi paesi membri sta per subire una svolta politica importante che colpisce direttamente la regina Elisabetta.

Il prossimo anno, per diventare una repubblica, le Barbados rimuoveranno la regina Elisabetta d’Inghilterra da capo di Stato. Ad annunciarlo è stato proprio il governo dell’isola caraibica.

Il paese è indipendente dalla Gran Bretagna dal 1966, ma il monarca britannico rimane la sua regina e la regina Elisabetta e i  membri della famiglia reale inglese hanno visitato le Barbados in più occasioni.

CORTESIA ANSA

Sebbene questo titolo sia ormai solo onorario, la verità è che questa decisione rappresenta un altro passo nella rottura dei legami con le nazioni che un tempo facevano parte dell’Impero britannico.

Sandra Mason, governatore generale del Paese, ha annunciato la notizia in un discorso pubblico, in cui ha affermato che il popolo delle Barbados “vuole un capo di stato dalle Barbados. È giunto il momento di abbandonare completamente il nostro passato coloniale”.

Poi, ha annunciato la nuova forma politica.

“Pertanto, le Barbados faranno il prossimo passo logico verso la piena sovranità e, quando celebreremo il 55esimo anniversario dell’indipendenza, diventeremo una Repubblica”.

Se questo annuncio diventerà concreto, la regina Elisabetta cesserà di essere la monarca delle Barbados nel novembre 2021.

Le Barbados diventeranno una Repubblica

Il dibattito sulla forma di stato delle Barbados non è nuovo. Il paese discute da decenni della possibilità di diventare una Repubblica e negli ultimi tempi sta compiendo importanti passi verso questa direzione.

Nel 2003, ha sostituito la sua ultima corte d’appello, che aveva sede a Londra, con la corte di giustizia dei Caraibi a Trinidad.

Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico Express, nel 2015 Freundel Stuart, all’epoca primo ministro delle Barbados, disse che, nel prossimo futuro, il paese avrebbe dovuto passare a una “forma di governo repubblicana”.

Prima delle Barbados, già Trinidad e Tobago, Dominica e Guyana sono diventate repubbliche.

Secondo il Telegraph, anche la Giamaica sta valutando la misura. L’ultimo paese a rimuovere Elisabetta II come capo di stato è stato Mauritius nel 1992.

CORRELATO: La regina Elisabetta, Meghan Markle e Harry hanno fatto una dichiarazione sul Black Lives Matter.

Per la Corona britannica, il rapporto che Elisabetta II ha con l’isola è “unico”. La regina svolge un ruolo di monarca costituzionale che si riassume in funzioni puramente formali.

Tuttavia, è in contatto regolare con il governatore generale ed è tenuta aggiornata su tutto ciò che accade nel paese.

La regina rimane la sovrana di 16 paesi tra cui Australia, Canada, Nuova Zelanda e Belize. Nei Caraibi, è il capo di stato di Antigua e Barbuda, Bahamas, Giamaica, Granda, Saint Lucia e Saint Vincent e Grenadine.