Categorie
celebrity

Il fratello della principessa Diana ha condiviso una rara foto della loro infanzia

Il fratello minore della principessa Diana, Charles Spencer, ha condiviso una rara e dolcissima foto di infanzia. La foto assolutamente inedita di Charles Spencer mostra i due fratelli da piccoli uniti in un abbraccio.

Sabato scorso, Charles Spencer ha twittato una foto di lui bambino insieme alla sorella, la principessa Diana. Nello scatto, i due sono uniti da un abbraccio. La principessa Diana aveva un vestitino rosa e bianco a righe.

La foto inedita arriva mentre Charles, il nono conte Spencer, ha richiesto un’indagine sulla famosa intervista della BBC che la principessa Diana aveva concesso al giornalista Martin Bashir nel 1995. Un evento televisivo che sarebbe stato organizzato con un falso pretesto.

In una lettera inviata al direttore generale della Bbc, Tim Davie, il conte Spencer punta il dito contro il giornalista Martin Bashir. Bashir aveva convinto la ‘principessa del popolo’ a fare le rivelazioni tanto scottanti per la corona britannica.

Il riferimento è soprattutto alla frase sul “matrimonio a tre”, che oltre a Diana e al principe Carlo, vedeva la presenza dell’amante Camilla Parker-Bowles.

Cosa è successo prima dell’intervista alla principessa Diana.

Nella lettera si afferma che Bashir avrebbe mostrato a Spencer alcuni estratti conto bancari falsi, con pagamenti a due dipendenti di Palazzo reale da parte dei servizi di sicurezza britannici.

Il movente sarebbe stato quello di arrivare a ottenere informazioni riservate su Lady Diana.

Ma il vero fine del giornalista sarebbe stato quello di convincerlo a fare da tramite con la sorella per un’intervista.

“Se non avessi visto quei documenti non avrei mai presentato mia sorella a Bashir”, ha affermato Spencer.

Dal canto suo la BBC si è scusata per la falsificazione, ha ammesso che non può al momento chiedere chiarimenti al suo giornalista, attualmente malato di covid.

La rete precisa che i conti fasulli non hanno influito sulla volontà di Diana nel concedere l’intervista.

“[La BBC] deve ancora scusarsi per ciò che conta davvero qui: la falsificazione incredibilmente grave di estratti conto bancari che suggeriscono che i più stretti confidenti di Diana la stavano spiando per i suoi nemici”, ha detto Spencer in esclusiva alla rivista People.

Bashir è stato prosciolto dal reato nel 1996 dopo un’indagine interna e la BBC si è scusata , sebbene Charles abbia rifiutato le scuse.

“Quando la BBC dice di essersi ‘scusato’ con me, quello di cui si sono scusati è avermi mostrato dichiarazioni bancarie false relative a una questione minore, non correlata,” ha detto. “Non si sono scusati per i falsi estratti conto e altri inganni che mi hanno portato a presentare Martin Bashir a mia sorella.”

CORRELATI: Lady Diana, il maglione Zara ispirato al pullover della principessa