Meghan Markle vicina a una collaboratrice di Hillary Clinton. Prove da presidente?

Meghan Markle vicina a una collaboratrice di Hillary Clinton. Prove da presidente?

25 Marzo 2021 - di Silvia

Le speculazioni sul possibile futuro politico di Meghan Markle trovano nuovo terreno fertile.

Nello specifico, per via del legame tra la duchessa e Genevieve Roth, direttrice di Creative Engagement per la campagna di Hillary Clinton del 2016.

Da quando ha lasciato la campagna, Roth ha fondato l’agenzia di impatto sociale Invisible Hand, che ha iniziato a collaborare con la Fondazione Archewell dei Sussexes.

Invisible Hand ha pubblicato su LinkedIn che:

“si sono uniti ad Archewell nella loro missione di guidare il cambiamento sistemico della cultura in tutte le comunità, un atto di compassione alla volta”.

Come si legge sull’Independent, Roth ha anche lavorato all’iniziativa della Casa Bianca lanciata dagli Obama chiamata “Let Girls Learn”.

Insomma, Meghan è prossima a figure strategiche dei più importanti politici democratici.

Amicizie che potrebbero celare qualcosa di molto grande, per esempio una sua possibile candidatura alla Casa Bianca.

Le ambizioni presidenziali di Meghan Markle.

Lo scorso settembre Vanity Fair suggeriva che la moglie di Harry “avrebbe preso seriamente in considerazione la candidatura alla presidenza”.

Secondo una fonte, le presunte ambizioni presidenziali di Meghan sarebbero tra i motivi per cui non ha rinunciato alla cittadinanza americana quando ha sposato Harry.

“Così – ha scritto il magazine sempre citando la fonte – può avere l’opzione di scendere in politica”.

L’elogio del presidente americano Joe Biden.

Il presidente Biden ha apprezzato “il coraggio” mostrato dal principe Harry e da Meghan Markle nel raccontare la propria storia a Oprah Winfrey.

“Per chiunque farsi avanti e parlare della propria salute mentale e raccontare la propria storia personale, ci vuole coraggio, e questo è certamente quello che pensa il presidente”, ha detto la portavoce di Biden.

La portavoce ha inoltre aggiunto che Biden ha “parlato dell’importanza di investire in molte delle aree in cui anche loro sono impegnati nel futuro”, ha aggiunto riferendosi all’attività dei duchi.