Meghan Markle vuole partorire a casa, come la regina

meghan-markle-incinta-parto-casa

LONDRA – Meghan Markle sta pianificando un parto a casa, ma allo stesso tempo la duchessa e il marito, il principe Harry, non escludono un eventuale ricorso all’ospedale. Sono questi gli ultimi rumor che arrivano dal Regno Unito, come riporta il Daily Mail.

L’ex attrice vorrebbe dare alla luce il suo primo bebè a Frogmore Cottage, la nuova casa che condivide con Harry nella tenuta del Berkshire. Anche la regina Elisabetta, nata a Mayfair nella casa dei suoi nonni, ha partorito i suoi quattro figli tra Buckingham Palace e Clarence House. Ma, come ormai suol dirsi, “erano altri tempi”. Eppure, quei “tempi” sono tornati. Oggi il parto a casa è tornato di moda, soprattutto in America, dove fioccano in rete video di condivisione di “home birth”, soprattutto parti in acqua.

Fonti d’oltre oceano riferiscono che la duchessa, nota yoga addicted, gode di ottima salute e non vede motivi per cui non possa partorire al sicuro nella privacy del suo cottage. “È la sua scelta preferita,” riferisce un amico della coppia, “ma ovviamente dipende da come le cose saranno al tempo debito.” Meghan avrà sicuramente a disposizione le tecniche più all’avanguardia per dare alla luce il bebè, incluse quelle di rilassamento come l’ipobirthing, che la californiano Meghan – fan delle terapie alternative – si crede abbia studiato con Harry in questi mesi. E’ certo che questa opzione garantirebbe alla coppia di non avere a che fare con paparazzi piantati all’uscita di un eventuale clinica, ma non resta che attendere per conosce la verità. I quasi genitori hanno escluso la possibilità di recarsi alla Lindo Wing al St Mary’s Hospital di Paddington, come la Duchessa e il duca di Cambridge. Kate ha partorito al St. Mary’s George, cinque anni, Charlotte, tre e Louis, che ha un anno.

Potrebbero interessarti anche...