Categorie
celebrity

Meghan Markle, la chiamata segreta alla regina Elisabetta

Meghan Markle è stata l’assenza più significativa al funerale del Principe Filippo, svoltosi lo scorso 17 aprile nella cappella di San Giorgio, a Windsor.

La moglie di Harry, a differenza del marito, non ha preso parte alla cerimonia ed è rimasta in California, nella sua casa di Montecito.

Alla base di questa scelta c’è stato un motivo ufficiale preciso.

Essendo in stato di gravidanza avanzato, i medici hanno sconsigliato alla duchessa si affrontare il lungo viaggio da Los Angeles a Londra.

Secondo quanto riferito da una fonte a People, l’ex star di Suits ha avuto una conversazione privata con Elisabetta II.

Alla chiamata ha partecipato anche il piccolo Archie, che compirà due anni il prossimo maggio.

Meghan ha guardato la cerimonia in televisione. Tuttavia prima avrebbe parlato sia con Harry che con la regina.

Secondo People, il ritorno nel Regno Unito di Harry è stato difficile perché non voleva lasciare da soli Meghan e il piccolo Archie.

Il principe è già tornato negli Stati Uniti ed un giorno prima del 95/o compleanno della regina.

Il fatto che Meghan abbia chiamato Elisabetta II è un gesto altamente significativo, che sembra confermare le parole dell’ex attrice, che ha sempre ribadito si avere un ottimo rapporto con la regina.

La stessa sovrana ha subito preso le difese dei Sussexes dopo le accuse di razzismo di questi ultimi verso alcuni membri della famiglia reale.

La regina si è detta “rattristata”, impegnandosi a “prendere molto sul serio” ogni sospetto di razzismo, per quanto “privatamente” e non senza evocare l’ipotesi che la memoria di ciascuno possa “variare” rispetto al contesto di taluni ricordi.

La lettera di Meghan Markle per il Principe Filippo.

Pur non essendo presente al funerale, la duchessa ha scritto una lettera per il marito della regina, che è stata posta sopra una corona di fiori.