Categorie
celebrity

Letizia Ortiz giornalista attenta e preparata: ex ministro tesse le sue lodi

Quando ancora esercitava la sua professione di giornalista, Letizia Ortiz metteva molta passione nel suo lavoro.

A ricordare l’impegno della regina Letizia Ortiz è Celia Villalobos, ex ministro della Salute e deputato del Partito popolare.

L’ex deputata ha lanciato il libro ‘Politica appassionata’, in cui ripercorre la sua carriera politica.

Il volume ripercorre aneddoti della sua vita, inclusi incontri con personalità di spicco come l’ex premier spagnolo José María Aznar, la baronessa Thyssen, l’attore Antonio Banderas.

Come si legge sul sito Semana, Villalobos ha incontrato la regina quando era ministro.

“La giornalista era l’attuale regina, Doña Letizia Ortiz, che è venuta all’intervista così documentata che mi chiedo se abbiamo vinto una regina, ma perso un’Oriana Fallaci”, spiega nel suo libro. 

Durante l’intervista ci sono stati dei problemi tecnici con il microfono e la futura regina mostrò un po’ di agitazione.

“Aveva molta fretta per la situazione, ma l’ho minimizzata e le ho detto che mentre aspettavamo avremmo potuto fare uno spuntino”, ricorda l’ex ministro.

Mangiarono dei croissant. “Te li puoi permettere con quanto sei magra”, disse alla giornalista.

Qualche tempo dopo, Villalobos ha visto al telegiornale che quella donna era fidanzata con l’allora Erede al Trono di Spagna:

“L’ho riconosciuta il giorno in cui ha annunciato il suo fidanzamento con Don Felipe, ed ero felice, perché significava modernità e vicinanza alla Casa Reale”.

Della monarca ha sottolineato che “è una grande donna, molto vicina alla realtà, che è ciò di cui aveva bisogno un Borbone”.

Crede inoltre che le “critiche” nei suoi confronti “siano profondamente ingiuste”.

La regina alle prese con lo scandalo Juan Carlos.

Il re e la regina stanno gestendo l’allontanamento del re emerito alla Spagna dopo le inchieste giudiziarie che lo hanno visto indagato per presunta evasione fiscale, corruzione e riciclaggio in patria e in Svizzera.

La decisione di Juan Carlos è arrivata dopo le indagini avviate dai pubblici ministeri svizzeri e spagnoli sui presunti fondi nei paradisi fiscali e le controverse rivelazioni della sua ex amante Corinna Zu Sayn-Wittgenstein.