Letizia Ortiz: chi si nasconde dietro il suo look british

Letizia Ortiz: chi si nasconde dietro il suo look british

LONDRA – Letizia Ortiz ha incantato il Regno Unito con il suo ultimo look in occasione del «Garter Day», il giorno nel quale si celebra l’Ordine della Giarrettiera, il più antico ordine cavalleresco britannico istituito nel Medioevo, per la precisione nel 1348 da Re Edoardo III che si era ispirato ai cavalieri leggendari di Artù.

La Regina Elisabetta II insieme ad altri reali ha partecipato alla celebrazione della ricorrenza che si è tenuta nel Castello di Windsor. All’evento hanno partecipato il re e la regina di Spagna così come i sovrani d’Olanda. Presenti anche Kate Middleon e il marito William, Camilla e il principe Carlo. Ma questa volta gli occhi erano puntati tutti sulla moglie di Felipe VI. Letizia Ortiz, che già in una precedente visita a Londra aveva riscosso molto successo per i suoi look, anche questa volta non ha tradito le aspettative.

L’ex giornalista spagnola ha indossato un outfit firmato Cherubina, brand spagnolo che la regina sta facendo diventare molto popolare. Ha optato per il modello Didi da 280 euro. Un abito che probabilmente andrà a ruba in poche ore, così come avviene con altri capi sfoggiati dalle nobili. Un successo meritato considerando che i capi sono impeccabili. Immancabile il cappellino in perfetto stile british. Voto: 10+.

La regina si è sposata con il re Felipe VI il 22 maggio del 2004. La coppia ha due figlie: Leonor di Borbone-Spagna e Sofia di Borbone-Spagna. Letizia è diventata regina consorte dal 19 giugno 2014, in seguito all’abdicazione di Juan Carlos I. Prima di salire al trono Letizia era una brillante giornalista televisiva. Il primo incontro tra Letizia Ortiz e Felipe risale al 2002. Entrambi erano stati invitati a una cena nella capitale spagnola. Una specie di incontro intellettuale che riuniva imprenditori, registi e giornalisti, alla presenza anche del futuro re. L’attenzione di Felipe non poteva che essere rivolata alla donna che avrebbe rapito il suo cuore.

Potrebbero interessarti anche...