Kate Middleton la più potente della casa reale: ecco cosa Meghan Markle non potrà mai avere

LONDRA – Kate Middleton, dopo la regina Elisabetta, è il membro della casa reale inglese più potente. Meghan Markle sarà stata anche eletta ragazza dell’anno dalla rivista Tatler ma contro Kate Middleton non c’è battaglia. La Duchessa di Cambridge è la donna più influente della royal family, seconda solo alla Sovrana.

Quando Lady Diana è scomparsa prematuramente nel 1997, morta a seguito di un tragico incidente stradale, ha lasciato un ingente patrimonio che è stato spartito secondo regole ben precise. Ai figli William e Harry è toccato gran parte del patrimonio e, ora che entrambi sono sposati, anche le rispettive mogli possono beneficiare del prezioso lascito. Tuttavia, ci sono enormi differenze che ribadiscono, se ancora ce ne fosse bisogno, la maggiore importanza di Kate Middleton a corte rispetto a Meghan Markle.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio il patrimonio di Lady Diana e le spartizioni. Come riporta il Daily Mail, al momento della sua morte il patrimonio della principessa comprendeva gioielli, abiti, azioni e altri beni per un valore di circa 21 milioni di sterline, oltre all’accordo di divorzio stipulato con il principe Carlo (da cui aveva divorziato da poco) di 17 milioni di sterline. Lady Diana ha diviso l’intero patrimonio in parti uguali ai figli William e Harry, che hanno ereditato il lascito al loro 25esimo compleanno. Nello specifico, per quanto riguarda i gioielli, Lady D ha lasciato tutto ai figli in modo che, a tempo debito, ne avrebbero potuto beneficiare le rispettive mogli. E così è accaduto: spesse volte abbiamo visto Kate Middleton sfoggiare gioielli appartenuti alla mamma di William (per esempio la tiara di perle, scelta più volte da Kate in occasioni importanti) così anche Meghan Markle che ha sfoggiato l’anello acquamarina appartenuto a Diana, durante il party nuziale dopo il matrimonio con Harry.

Kate Middleton, come è noto, ha ereditato l’ormai celebre anello di fidanzamento con lo zaffiro di Ceylon, che nel 1981 Carlo regalò alla futura moglie. (A proposito, sapete che la regina Elisabetta non hai mai approvato quell’anello? Leggete il motivo!) la Duchessa ha già ricevuto anche la tiara Lover’s Knot, che ha indossato in varie occasioni ufficiali. Il gioiello, costituito di perle e diamanti, fu realizzato nel 1914. La Regina lo donò a Diana come regalo di nozze e, quando Kate sposò William, divenne suo. A Kate sono andati anche un paio di orecchini con zaffiri e un braccialetto di perle, sempre appartenuti a Diana.

Per il momento, Meghan Markle ha ricevuto solo i diamanti con cui è stato realizzato l’anello di fidanzamento. E’ anche vero però che Meghan fa parte della royal family solo da maggio scorso mentre Kate Middleton è moglie di William ormai da 7 anni.

Ciò che rende Kate incommensurabilmente più potente di Meghan, infatti, non è la quantità di gioielli ma un altro fattore. Alla morte della regina Elisabetta, infatti, Kate erediterà il titolo nobiliare che era di Diana, diventando la principessa del Galles. Fu proprio Lady D l’ultima a ricoprire questo ruolo, visto che quando Camilla sposò Carlo rifiutò il titolo, il rispetto della defunta Diana.

Potrebbero interessarti anche...