celebrity

Kate Middleton e Meghan Markle si parlano molto poco. Parola di Omid Scobie

Kate Middleton e Meghan Markle si parlano molto poco. Parola di Omid Scobie

Kate Middleton e Meghan Markle si parlano molto poco, così come i loro rispettivi mariti, William e Harry.

Questo è lo scenario che descrive Omid Scobie, autore insieme a Carolyn Durand del libro “Finding Freedom“.

Il libro è una biografia non ufficiale dei Sussexes, ma lo scrittore è considerato molto vicino alla coppia, considerando che era a conoscenza di dettagli molto approfonditi sulla loro relazione.

Rispetto alla possibilità che le due cognate comunichino virtualmente ora che vivono in due continenti separati. Scobie è molto scettico.

Kate Middleton e Meghan Markle distanti più che mai.

“Penso che sia un pio desiderio quando vediamo persone dire che Meghan e Kate lavoreranno insieme su un progetto Netflix o stanno parlando al telefono”, ha detto a Entertainment Tonight.

“Ho anche letto una storia su come farebbero chiamate zoom mentre fanno torte o qualcosa del genere, abbastanza di recente”.

“Sfortunatamente, seguono l’esempio dei fratelli. I fratelli non parlano, non c’è davvero molta comunicazione tra le due parti”, ha spiegato Omid.

“Anche se non c’è mai stata una vera faida tra le duchesse, c’era una certa distanza. Non sono mai state in grado di avvicinarsi il più possibile”.

L’autore di best-seller ha parlato degli squilibri tra i Sussex e i Cambridge nella famiglia reale.

“I Fab Four erano destinati a fallire perché nessuno dei due è uguale”, ha detto. “Non erano quattro membri della famiglia tutti sullo stesso livello, che lavoravano insieme. Era una specie di situazione tra Diana Ross e le Supremes”.

Ha aggiunto che Meghan e Harry “volevano fare tanto quanto i Cambridge. Volevano essere in prima linea e al centro come lo erano William e Kate e, naturalmente, l’appetito del pubblico era lì per questo, ma l’istituzione è molto veloce a ricordati che sei in quella posizione”.

“Harry è il numero sei in linea di successione al trono e deve sempre ricordarlo mentre svolge quel lavoro. Significa che non potrà mai mettere in ombra suo fratello”.