Jessica Simpson: dieta Weight Watchers da 8 milioni di dollari

Jessica Simpson: dieta Weight Watchers da 8 milioni di dollari

LOS ANGELES – Sono lontani i tempi in cui Jessica Simposn poteva vantare di un fisico asciutto e mozzafiato. Dopo la prima gravidanza Jessica Simpson ha faticato molto per riguadagnare il peso forma e ci riuscì solo grazie alla dieta Weight Watchers, di cui diventò testimonial per la modica cifra di 4 milioni di dollari e facendo un’enorme pubblicità alla ormai leggendaria dieta. Peccato che, a distanza di pochissimo tempo, l’attrice americana scoprì di essere incinta della seconda gravidanza e ora, madre bis da pochi mesi, si ritrova al punto di partenza con molti chili di troppo. E, secondo i rumors, sembra che la nota società della dieta Weight Watchers non si sia fatta sfuggire l’occasione proponendo all’attrice un contratto monster da 8 milioni di dollari per perdere peso e legare la sua immagine alla ditta.

Sempre secondo i bene informati sembra che Jessica Simpson, inizialmente titubante, abbia poi accettato l’offerta e relativo sostanzioso assegno. Per questo colpo di fortuna Jessica Simpson deve in un certo qual modo ringraziare la “collega” Kim Kardashian che da mesi è in contatto con la nota società di dieta dimagrante ma, pretendendo sempre più soldi per vedere associato il proprio nome a quello della Weight Watchers, la società ha preferito “svenarsi” per convincere Jessica Simpson.

Sembra che Jessica abbia intenzione di dimagrire a tempo di record facendo così fruttare il solo anno di contratto da 8 milioni di dollari. L’attrrice americana vorrebbe tornare al sensuale fisico del 2005 quando in una perfetta e prorompente taglia 42 fece girare la testa a milioni di uomini in tutto il mondo interpretando Daisy Duke in Hazzard… ci riuscirà?

Potrebbero interessarti anche...