Charlotte Casiraghi, la luna di miele attende

charlotte-casiraghi-dimitri-rassam-luna-miele

Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam si sono sposati lo scorso sabato 1° giugno. Un matrimonio che ha suggellato la loro storia d’amore dopo l’arrivo del primo figlio della coppia lo scorso anno. Per il suo “sì” la monegasca ha indossato due diversi abiti. Il primo per la cerimonia civile a Palazzo Grimaldi. Un vestito corto a manica lunga decorato con tre fiocchi, firmato da Anthony Vaccarello, direttore creativo di Yves Saint Laurent. Per la festa nuziale la figlia di Carolina di Monaco ha invece optato per un abito Chanel, maison che ha vestito anche le mamme degli sposi, la stessa Carolina e Carole Bouquet. Per Charlotte la maison francese ha creato un abito con corpetto lavorato e ampia gonna.

Quanto alla luna di miele, sembra che gli sposi non siano ancora partiti. Questo fine settimana potremmo rivedere la figlia della principessa Carolina ancora qualche giorno a Monaco. La neo sposa sarà occupata questo weekend con un evento particolarmente importante per lei. Il 7 e l’8 giugno, ci sono i nuovi “Incontri Filosofici” nel Principato, un forum presieduto e fondato dalla nipote di Alberto de Monaco.

Obiettivo, avvicinare la filosofia al grande pubblico. Questo venerdì avrà luogo l’appuntamento più rilevante, ovvero la Notte dei Premi, presentata dai membri fondatori, quindi la presenza di Charlotte Casiraghi è quasi assicurata. “(…) ho una natura inquieta, e che mi sono sempre posta domande sulla vita, la morte, il tempo… (…) Ho sempre letto molti libri e poesie: danno emozioni profonde, e acuiscono la sensibilità. La filosofia è stata determinante nel riuscire ad accogliere questa intensità senza perdermi”, ha raccontato Charlotte Casiraghi nel corso di un’intervista con Io Donna.

Il ritardo della luna di miele non stupisce, considerando che sono ormai poche le coppie che partono subito dopo le nozze. La destinazione non è ancora nota, ma considerando la stagione non si esclude una meta esotica.

Potrebbero interessarti anche...