Charlize Theron: “Mia madre è la mia salvatrice”

Charlize Theron: "Mia madre è la mia salvatrice"

ROMA – Charlize Theron è una mamma molto sotto stress nella dramedy “Tully” di Jason Reitman. L’attrice, madre di due figli nella vita reale, confessa quanto sia fondamentale per lei la madre, Gerda, che l’ha sempre aiutata molto con i suoi figli: Jackson e August, adottati nel 2011 e nel 2015.

Per capire la forza del legame che unisce l’attrice e sua madre, bisogna anche fare un passo indietro nell’adolescenza di Charlize. Appena quindicenne quest’ultima ha una esperienza traumatica: ha assistito alla morte del padre Charles, alcolizzato, ucciso per legittima difesa dalla moglie, che tentava di aggredire, la quale si salvò dall’accusa di omicidio. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]

“Mia madre è la mia salvatrice, a volte appare alla porta di casa mia e non posso fare a meno di pensare che sia chiaroveggente perché appare sempre al momento giusto, la ringrazio per averla nella mia vita”, confessa in un’intervista.

Jason Reitman, regista di Tully, con cui Charlize ha lavorato in Young Adult, ha evidenziato l’incredibile capacità di trasformazione di questa attrice. “Non le importa di essere emotivamente sgradevole e poco attraente, se richiesto dal ruolo. E’ solo questione di essere reale e fa di tutto per arrivarci”. Ha anche “alcune abilità comiche che sono perfette per il personaggio”, ha detto.

Charlize Theron è stata felice di recitare in questo film, perché “offre un ritratto totalmente diverso della maternità, rispetto a quello che è stato visto finora e con il quale siamo in grado di identificarci meglio, una commedia divertente e un candore rivitalizzante con umorismo ed empatia intelligenti, ci piace vedere le verità brutali della maternità e cosa significa essere una madre e un padre”.

Potrebbero interessarti anche...