Anna Wintour difende Meghan Markle: “Ho letto che…

anna_wintour_meghan_markle

NEW YORK – Anna Wintour difende Meghan Markle. In una breve video intervista apparsa sul sito Vogue Usa, la titanica direttrice della più autorevole rivista di moda al mondo si schera dalla parte della duchessa rispetto ad alcuni rumor circolati su alcune abitudinini quotidiane della moglie di Harry.

“Ho letto da qualche parte che alcuni membri dello staff di palazzo si sono sentiti confusi e sconvolti dal fatto che lei (Meghan, ndr) si svegli alle 5 del mattino, che faccia meditazione e yoga e che invii un sacco di messaggi – ha detto Wintour – Voglio dire, cosa ti aspetti? Che ti mandi un messaggio via piccione?Penso che sia fantastica e che il royal wedding abbia avuto risonanza mondiale. Penso che la sua scelta sia stata brillante. Era sofisticata, chic, adulta. Una designer inglese (Clare Waight Keller, ndr), che però lavora per una casa di moda francese. Era un messaggio al mondo. Sì vengo da una parte del mondo ma mi sento parte di qualcosa. Penso che sia stata meravigliosa…il fatto che abbia deciso di entrare da sola. Parlava da donna indipendente (…)”.

Anna Wintour non è l’unica a essersi pubblicamente rivolta a Meghan Markle. Lo ha fatto anche Michelle Obama, che ha consigliato alla duchessa di “Prendersi del tempo” e “non avere fretta” di adattarsi ad una vita “che non aveva mai sognato di poter condurre”. In un’intervista alla versione britannica della popolare rivista ‘Good Housekeeping’ l’ex first Lady ha spiegato che nei casi come il suo o quello della moglie del principe Harry “la pressione che si sente – da se stessi e dagli altri – certe volte può essere molto forte”. “Quindi il mio più grande consiglio è di prendersi del tempo e non avere fretta di fare nulla. Ho passato i primi mesi alla Casa Bianca soprattutto preoccupandomi delle mie figlie – ha raccontato Michelle – assicurandomi che iniziassero bene la scuola e si facessero nuovi amici prima di lanciarmi in qualcosa di più ambizioso”.

Potrebbero interessarti anche...