Come eliminare i cattivi odori di pesce in cucina

ROMA – Quante volte sarà capitato di cucinare del pesce e successivamente sentire nell’aria quel cattivo odore? Tanto buono da mangiare ma di bruttissimo gusto all’olfatto quando ristagna in cucina, ecco qualche suggerimento per eliminare l’odore sgradevole di pesce.

Innanzitutto la prima cosa è lavare le stoviglie adoperate per cucinare il pesce, aggiungendo alcune gocce di limone e di aceto bianco al normale detersivo liquido per piatti.

Una valida alternativa, è quella di far bollire un pò di sale con dell’acqua nella pentola o nella padella dove si è precedentemente cucinato il pesce. Se il problema invece è il cattivo odore alle mani il rimedio è semplice, basterà applicare del dentifricio e successivamente strofinare energicamente.

Dopo aver fatto questo sciacquate il tutto con dell’acqua tiepida. In questo modo il cattivo odore sarà scomparso. Se il cattivo odore persiste, in questo caso mettete in cucina e sala da pranzo un contenitore con dell’acqua con 2 foglie di menta e 2 di salvia.

Potrebbero interessarti anche...