Fame nervosa in tarda serata? Prova con questi snack alleati

Fame nervosa in tarda serata? Prova con questi snack alleati

4 Luglio 2022 - di Silvia

La fame nervosa tende a manifestarsi la sera, prima di andare a dormire. Vale sia per chi cena presto che per chi cena tardi. Anche se lo stomaco è pieno, la voglia di mettere qualcosa in bocca si fa sentire e spesso si cede allo snack poco salutare. Non è un pezzo di dolce che rovinerà per sempre la vostra dieta. Basti pensare che anche per i diabetici non ci sono limiti assoluti. Allo stesso tempo, se devi mangiare a tarda serata, vale la pena scegliere cibi che supportino effettivamente la qualità del sonno. Ciò include snack con sostanze nutritive come fibre, grassi sani e proteine magre, che manterranno la tua pancia piena e felice fino al mattino. Vediamone alcuni.

Se hai voglia di un dolcetto prima di coricarti, prendi un kiwi o due, poiché il piccolo frutto verde è pieno di serotonina, un neurotrasmettitore che aiuta a gestire l’umore e il ciclo sonno-veglia. Sono anche ricchi di fibre, il che significa che sono eccellenti per promuovere la sazietà.

Per un’opzione pronta all’uso, scegli una tazza di yogurt, possibilmente yogurt bianco per evitare zuccheri aggiunti. Questo alimento è una fonte di triptofano, un aminoacido che può aiutare a favorire il sonno; ha anche un buon equilibrio di proteine ​​​​e carboidrati, che aiuteranno a mantenere stabile lo zucchero nel sangue.

Le banane contengono vitamina B6, triptofano e melatonina. La vitamina B6 supporta la conversione del triptofano in serotonina, che, a sua volta, si converte in melatonina. Contengono anche potassio e magnesio, che possono aiutare a prevenire i crampi muscolari notturni e calmare l’attività nervosa. Puoi abbinarla a un cucchiaino di burro di arachidi senza zuccheri aggiunti.

Prova con una tazza di camomilla e due uova. La prima contiene l’antiossidante apigenina, che può indurre il rilassamento e il sonno. Le uova contengono l’ammino triptofano, che induce la sonnolenza.

Le noci contengono i minerali magnesio e zinco, che possono aumentare i livelli di melatonina. Contengono grassi insaturi sani, che aiutano a dire al cervello che non abbiamo fame. In alternativa, puoi optare per una manciata di mandorle.

Altra opzione, un pezzo di cioccolata fondente, purché sia almeno con l’85 % di cacao e non contenga zuccheri aggiunti. Basta dare un’occhiata agli ingredienti per trovare le barrette più “pure”. Foto di Terri Cnudde da Pixabay.

Tags