Le diete lampo non hanno benefici sulla perdita di peso

Le diete lampo non hanno benefici sulla perdita di peso

27 Aprile 2022 - di Silvia

Le diete lampo non hanno benefici sulla perdita di peso. Perdere peso in modo rapido e non graduale non aiuta il dimagrimento. A queste conclusioni è arrivato un team combinato di ricercatori del Nanfang Hospital della Southern Medical University, in Cina, e della Tulane University School of Public Health and Tropical Medicine, negli Stati Uniti. Gli studiosi hanno scoperto che le diete a tempo limitato non offrono alcun beneficio per la perdita di peso.



Nel loro articolo pubblicato su The New England Journal of Medicine, citato da Medical X Press, il team descrive lo studio che ha coinvolto il monitoraggio di volontari obesi, osservando due versioni della stessa dieta e ciò che benefici ha mostrato nel tempo. 139 persone obese hanno accettato di seguire un regime ridotto calorico per un anno. A una parte di loro è stato chiesto di limitare il consumo di cibo alle ore 8:00-16:00. Le donne dovevano mangiare tra 1200 e 1500 kcal al giorno, gli uomini da 1500 a 1800 kcal al giorno. I ricercatori hanno scoperto che le diete a tempo limitato non aiutano le persone a perdere più peso di quanto avrebbero fatto in altro modo.

Mangiare poco non aiuta a dimagrire.

Uno dei miti da sfatare è quello secondo cui mangiare poco e velocemente, sia un buon trucco per perdere peso: “Bisogna mangiare seduti e lentamente. Saltare i pasti è una pessima abitudine ma spesso le persone lo fanno per togliere qualche caloria”, ha spiegato all’Ansa la dottoressa Teresa Pesce. “Sbagliatissimo perché rallenta il metabolismo. Meglio mangiare poco ma spesso”. Naturalmente, per “mangiare poco” non si intende una fetta di pizza o un sandwich: “Più corretto mangiare un secondo con contorno piuttosto che una fetta di pizza o un sandwich perché ha più grassi e calorie, nonostante la porzione risulti quantitativamente minore”. Foto di Steve Buissinne da Pixabay.

Tags