Categorie
benessere

Come lo zucchero danneggia la nostra pelle

Troppo zucchero fa male. Questo, ormai, sembra essere assodato. Non c’è niente da fare: abusare con lo zucchero può fare cose terribili alla nostra salute e alla nostra pelle. Ovviamente, non stiamo parlando degli alimenti che contengono naturalmente zuccheri. Ma di tutti quei cibi che contengono zuccheri aggiunti, spesso difficili da individuare.

Eliminare lo zucchero raffinato e quello aggiunto non è qualcosa che ha a che fare solo con la dieta ma soprattutto con la salute del nostro corpo.

L’abuso di zuccheri raffinati presenti negli alimenti in commercio, infatti, è il principale responsabile del rapido invecchiamento della nostra pelle.

C’è solo una cosa che ci fa invecchiare velocemente tanto quanto lo zucchero, ed è l’esposizione al sole. Quindi, possiamo spalmare tutte le creme solari che vogliamo. Ma se assumiamo cucchiaini su cucchiaini di zucchero ogni giorno, potremo contare su un rapido invecchiamento delle nostre cellule. Vediamo perché.

Lo stress ossidativo

Il motivo per cui lo zucchero ci invecchia così velocemente possiamo ritrovarlo in un acronimo semplice: AGEs. Gli AGE sono prodotti finali di glicazione avanzata e contribuiscono a un maggiore stress ossidativo e all’infiammazione. Si formano principalmente quando il grasso o le proteine ​​si combinano con lo zucchero, cioè praticamente con qualsiasi alimento con zuccheri aggiunti. Ciò significa che lo zucchero che consumiamo si attacca alle proteine ​​del nostro corpo e della nostra pelle, scomponendole e creando radicali liberi. 

Leggi anche: Quali segnali ci dà il nostro corpo per dirci che stiamo mangiando troppo zucchero?

Troppo zucchero riduce l’elasticità della pelle

Quando i radicali liberi vengono rilasciati nel nostro corpo e nella nostra pelle, si verifica un processo chiamato cross-linking. Il cross-linking comporta il danneggiamento del DNA e della produzione di collagene. Rughette e linee sottili, in pratica, si formeranno sicuramente molto prima se lo zucchero è un alimento base della nostra dieta. Quando il cross-linking scompone il collagene, rende la nostra pelle meno elastica. Per capire bene il processo, pensa a un foglio di carta piegato a metà. Una volta aperto, la piega sarà profonda e definita. Ora, pensa a un pezzo di seta piegato e metà e poi disteso. Quella consistenza morbida e setosa è ciò a cui aspiriamo per la nostra pelle.

Aumenta l’infiammazione

Ormai, associamo l’infiammazione a tutte cose negative. In realtà, il nostro corpo fa affidamento su una certa quantità di infiammazione per proteggere e avvertire l’organismo da agenti patogeni o danni. Ma troppa infiammazione può provocare malattie e altri effetti collaterali spiacevoli. Rossore, eruzioni cutanee, sfoghi cistici, gonfiori, sono il risultato di una dieta troppo ricca di zuccheri trasformati.

Perché lo zucchero favorische la comparsa dell’acne

Quando assumiamo tanti zuccheri aggiunti, i nostri livelli di insulina aumentano. Questo, porta a una aumento della produzione di oli nella pelle. Il sebo è importante e persino cruciale per la salute ottimale della barriera cutanea, ma troppo causa pori e follicoli ostruiti, producendo acne, sfoghi cistici e punti neri profondi.

Prima di entrare nel panico e giurare di non mangiare mai più un granello di zucchero, incoraggiamo tutti a rilassarsi. Godersi qualcosa di “poco salutare” ogni tanto non è reato e di certo non danneggerà la salute. Goditi quella fetta di torta o quel cocktail, ogni tanto.

Tuttavia, gli esperti consigliano di essere super vigili sui cibi che portiamo a casa dal supermercato. Lo zucchero si nasconde in molti cibi come yogurt aromatizzati, sughi pronti, cereali per la colazione. Per questo motivo, leggi sempre prima le etichette e controlla le quantità di zucchero presenti in ogni alimento.