Categorie
benessere

Lockdown e convivenza, risveglia la libido con i cibi giusti

Il lockdown ha messo a dura prova i rapporti di convivenza, che hanno subito a loro modo uno stravolgimento generato dallo stare insieme se non h24, qualcosa di simile.

Questo vale soprattutto per le coppie che lavorano in smartworking, che si sono ritrovate a condividere gli stessi spazi per un arco di tempo prolungato.

La nuova organizzazione della vita potrebbe avere effetti negativi sull’intimità della coppia.

Stare più insieme non sembra equivalere a un maggiore desiderio, anzi il contrario.

L’esperta di salute sessuale Christine DeLozier invita però a non abbattersi durante il lockdown e anzi utilizzare questo tempo per trovare una nuova intesa.

Come? Partendo prima di tutto dal cibo. Eh già, ci sono alimenti che possono aumentare il desiderio e lei ne ha parlato in un articolo pubblicato sul Daily Mail.

Partiamo dalle verdure a foglia verde, che ripristinano l’equilibrio degli ormoni che influenzano il sesso, come il cortisolo, killer della libido.

Le verdure sono anche cariche di minerali vitali e antiossidanti, sono un’ottima fonte di calcio, che è legato all’aumento del desiderio, l’eccitazione e l’orgasmo nelle donne in menopausa.

Cosa mangiare: insalata verde mista con manciate di spinaci, cavolo riccio tritato, lattuga e crescione, condita con vinaigrette e pepe nero, già di per sé un afrodisiaco.

L’esperta propone anche un “frullato sessuale” contenente mirtilli, spinaci, banana, zenzero grattugiato e un pizzico di zafferano.

Fare il pieno di acidi grassi Omega 3, presenti nel pesce azzurro, nelle noci e nei semi.

“Ci offrono un enorme beneficio in camera da letto grazie ai loro super poteri anti-infiammatori e che abbassano la pressione sanguigna”, spiega DeLozier.

Il potassio è importante per il buon sesso e l’esperta consiglia un pasto che ne sia ricco due ore prima del rapporto.

La vitamina D è ottima per tutte le parti del corpo legate al piacere ricorda DeLozier, che invita a fare il pieno mangiando uova, pesce azzurro e funghi.

Altri alimenti che Christine consiglia di mettere nel carrello: finocchi, spezia fenugreek e aneto.

Poi c’è lo zenzero, radice culinaria nota per aumentare il testosterone, che è buono per la salute sessuale. 

“La varietà africana, che ha polpa bianca anziché gialla, è talvolta chiamata Viagra femminile per le sue proprietà di stimolazione della libido”, sottolinea DeLozier.

Infine, lo zafferano, un must have. “So che è costoso, ma fondamentalmente lo zafferano significa sesso migliore con meno lavoro e non puoi dare un prezzo a questo!”, conclude l’esperta.