benessere

10 cattive abitudini che rallentano il metabolismo

9 cattive abitudini che rallentano il metabolismo

Quando parliamo di metabolismo ci riferiamo all’insieme di tutte le reazioni chimiche che sostengono la vita di un organismo.

Il tuo tasso metabolico determina il numero di calorie che il tuo corpo brucia. Ma il tuo metabolismo non governa solo il tuo tasso metabolico.

Inoltre mantiene tutto in equilibrio, come la glicemia, il colesterolo, i trigliceridi e la pressione sanguigna.

10 abitudini che rallentano il metabolismo.

Mangiare tardi può fare male alla salute. Influenza infatti negativamente il metabolismo soprattutto dei grassi, fa aumentare il peso e i livelli di insulina e colesterolo, predisponendo al rischio di malattie cardiovascolari o diabete.

Mangiare troppo poche calorie può causare una forte diminuzione del metabolismo. Sebbene sia necessario un deficit calorico per la perdita di peso, può essere controproducente ridurre troppo l’apporto calorico.

Le persone che hanno stili di vita che prevedono principalmente lo stare seduti al lavoro, possono riscontrare avere effetti negativi sul tasso metabolico e sulla loro salute generale.

Bere bevande zuccherate è un’altra cattiva abitudine, così come mangiare poche proteine, la cui ingestione può aumentare significativamente la velocità con cui il corpo brucia calorie. Bere poca acqua è un altro errore, alla pari del mangiare troppi carboidrati.

Il sonno è estremamente importante per una buona salute. Dormire meno ore del necessario può aumentare il rischio di una serie di malattie, tra cui malattie cardiache, diabete e depressione.

Diversi studi rilevano che un sonno inadeguato può anche ridurre il tasso metabolico e aumentare la probabilità di aumento di peso.

Una buona prima colazione contribuisce a bruciare calorie e a migliorare il metabolismo. Se la salti è un male.

Un bicchiere di vino di notte non è una tragedia. Tuttavia, se bevi tutte le sere della settimana, può uccidere il tuo metabolismo.

Attenzione allo stress. Quando sei in una situazione stressante, il tuo corpo produce un ormone chiamato cortisolo. Ha lo scopo di darti una rapida sferzata di energia.

Se continui a essere stressato, il corpo continua a produrre cortisolo. Alti livelli di questo ormone rendono più difficile per il tuo corpo usare l’insulina. Ciò frena il metabolismo e alimenta l’aumento di peso. Foto di janeb13 da Pixabay.