bellezza

Dieta dei muscoli: come ottenere un fisico scolpito

Dieta dei muscoli: come ottenere un fisico scolpito

Volete ottenere un fisico scolpito ma, nonostante gli allenamenti, non ci riuscite? Ecco quello che fa per voi: la dieta dei muscoli. Un regime alimentare in grado di ridurre il grasso e tonificare il fisico.

Si tratta, spiega Glamour, di un programma alimentare messo a punto da un istruttore delle Forze Operative Speciali degli Stati Uniti per favorire la riduzione del grasso e aumentare la massa muscolare, con anche un miglioramento delle prestazioni sportive. Ma non chiede grandi rinunce. Si continua a mangiare anche carboidrati e grassi. Semplicemente, questo programma prevede di migliorare la naturale capacità del nostro organismo di bruciare grassi.

La dieta è stata messa a punto da Mark Lauren, esperto di fitness che per undici anni è stato responsabile della preparazione fisica di centinaia di reclute delle Forze Operative Speciali degli Stati Uniti. Ed è qui che Lauren ha messo a punto un piano nutrizionale in grado di fornire carburante a persone sottoposte a pressioni notevoli.

Spiega Glamour:

Concepita sulla base delle ultime ricerche nel campo della nutrizione e delle funzioni metaboliche, a differenza delle diete restrittive, in cui bisogna impostare un piano ipocalorico statico, la dieta dei muscoli si basa sulla ciclizzazione delle calorie. Una vera e propria “arma segreta” per la perdita di peso che prevede un’alternanza delle quantità di calorie e carboidrati per “ingannare” il metabolismo e impedire che rallenti o si blocchi, mantenendo così il corpo in costante modalità bruciagrassi. Si adotterà per esempio un programma alimentare più ricco di calorie per circa tre settimane (blocco 3), passando poi ad altre due settimane di dieta ipocalorica (blocco 2), cui fare seguito una settimana di riduzione intensa delle calorie (blocco 1). Durante i tre blocchi settimanali non si dovranno calcolare esattamente le calorie: si tratterà, piuttosto, di stabilire le porzioni di ogni pasto e spuntino, in modo da dover poi solo scegliere i cibi corretti da mangiare e/o seguire il programma dei vari pasti. Passando dal blocco 3 al blocco 2, al blocco 1 si mangerà gradualmente sempre un po’ meno ma, dal momento che si avrà a disposizione una grande varietà di cibi, ci si sentirà sempre sazi e soddisfatti.

La dieta dei muscoli si basa su sette gruppi di alimenti: carne, pesce, uova, verdura, frutta, cereali, frutta secca e semi, e prevede un ridotto consumo di cibi lavorati e raffinati. Tra i condimenti utilizzati ci sono aceto, rafano, salse piccanti, senape di tutte le varietà, erbe e spezie, succo di limone, oli vegetali, confettura di frutta, ma anche maionese, ketchup, salsa di soia e barbecue purché tutte a basso contenuto di grassi e zuccheri.

Prima di affrontare il programma suddiviso in blocchi, Lauren ha introdotto quella che in ambito militare viene definita la “settimana zero”, che in questo caso prevede una fase iniziale in cui mettersi alla prova e valutare se si è davvero pronti sia a livello fisico sia a livello mentale. Prevede ogni giorno una “prova” diversa:

  • 1° GIORNO: smetti di “bere” calorie (eliminando bevande gassate, alcoliche, succhi, cocktail,…)
  • 2° GIORNO : inizia a mangiare un’insalata verde al giorno
  • 3° GIORNO: pianifica il tuo primo menu settimanale
  • 4° GIORNO: fai pulizia in cucina, eliminando tutto il cibo spazzatura
  • 5° GIORNO: scrivi i tuoi obiettivi
  • 6° GIORNO: fai la spesa e cucina, preparando la lista della spesa in base al programma alimentare settimanale
  • 7° GIORNO: digiuna: servirà al corpo anche per depurarsi al proprio interno e di disintossicarsi dagli inquinanti ambientali.