Il frutto contro l’invecchiamento? La guava indiana

Combattere la vecchiaia a tavola con dolcezza: è possibile grazie alla guava, frutto dell’America Centrale di cui si sono appena scoperte le notevoli proprietà antiossidanti.

Secondo uno studio condotto dal National Institute of Nutrition di Hyderabad, in India, proprio alla guava spetta il primo posto tra i frutti anti-invecchiamento.

La classifica stilata dai ricercatori vede al secondo posto le prugne e al terzo un altro frutto dalle origini tropicali, il mango.

Dallo studio indiano emerge che la guava è il frutto che più protegge contro lo stress ossidativo, causa delle rughe e dell’aumento del rischio di sviluppare tumori: con i suoi 500 milligrammi di antiossidanti per 100 grammi di polpa, la guava è un ottimo rimedio naturale.

Per venire a frutti più vicini a noi, le prugne, al secondo posto della classifica, si difendono bene, e ci difendono bene, con 330 milligrammi di antiossidanti per 100 grammi di polpa. Segue il mango, con 170 mg/100 g, e il melograno, con 135 mg/100 g.

Le tanto decantate mele hanno “solo” 125 milligrammi ogni 100 grammi di polpa, la papaya 60, le banane 30.

Potrebbero interessarti anche...